Non hai articoli nel carrello.

I Viaggi di Archeologia Viva

'Vivere il passato è capire il presente' Frutto di una collaudata e positiva collaborazione con i redattori scientifici della rivista specializzata Archeologia Viva sin dalla sua fondazione nel 1988, I Viaggi di Archeologia Viva sono proposte riservate ad un pubblico appassionato e deciso a vivere intense giornate di scoperta. Ad ogni viaggio di Archeologia Viva partecipa uno studioso italiano che tiene un ciclo di lezioni sulle tematiche storico-archeologiche dei tour e gli itinerari sono particolarmente curati sul piano della completezza e dell'approfondimento dei luoghi visitati. L'organizzazione tecnica è garantita dall'Agenzia Viaggi Rallo, vincitrice nel 2013 del Premio "Turismo Cultura UNESCO" con il viaggio "L'Epiro tra Grecia e Albania", e riconoscimento come sostenitore per l'anno 2014 dello stesso Premio, con il viaggio "Civiltà Kmer in Cambogia".

 

LETTERA  APERTA

Gentili Clienti,

                A voi , nostri assidui partecipanti a I Viaggi di Archeologia Viva –– desidero comunicare che la nostra “storica” collaboratriceCarla Menin, che molti di voi hanno conosciuto anche personalmente, si appresta a godere la sua meritata pensione e la sua bella famiglia. La ringrazio pubblicamente con sincero affetto, avendo seguito sin dall’inizio, da ben 27 anni  la programmazione dei nostri tour archeologici con grande competenza e professionalità con successo e reciproca soddisfazione ,nostra e della nota rivista edita da Giunti

             Ora, a raccogliere il testimone de I Viaggi di Archeologia Viva è Cristina Pavanello, un’altra colonna portante della nostra Azienda. Con noi dal 1984, Cristina, per la profonda conoscenza a 360° della nostra peculiare attività e per la sua grande disponibilità verso i clienti, oggi è responsabile, in particolare, della programmazione dei nostri viaggi a carattere culturale. Cristina sarà coadiuvata daNicoletta Albano, anch’essa con noi in azienda ormai da 16 anni.

              In questi giorni, assieme al direttore della rivista, Piero Pruneti, abbiamo varato il programma de I Viaggi di Archeologia Viva per il 2017. Non è stata un’operazione semplice per vari motivi contingenti (situazioni geopolitiche incerte o rischiose, siti chiusi per restauro, scelte climatiche difficili ecc.), ma siamo fiduciosi che tale programma sia di vostro gradimento (per viaggi extra-programmazione e per il 2018 siamo aperti ai vostri graditi suggerimenti). 

              Per concludere – pur peccando un po’ di presunzione e con una punta di orgoglio  – desidero mettervi a conoscenza che, in questi 27 anni, l’Agenzia Viaggi Rallo, sempre in stretta collaborazione con Archeologia Viva, ha realizzato 329 viaggi specifici con archeologo, ai quali hanno preso parte 6104 viaggiatori per un totale di 3948 siti archeologici visitati, di cui ben 423 siti UNESCO, cosa che è valsa alla nostra azienda il Premio UNESCO 2013 ad Assisi.

              Con la speranza di avere fatto cosa gradita e la promessa di farvi scoprire sempre di più e meglio le civiltà che hanno costruito la storia dell’Uomo, ringrazio per l’attenzione e saluto tutti cordialmente.

Vittorio Russo

 Luglio 2016